Liceo Scientifico Copernico - Via Ferruccio Garavaglia, 11 - 40127 - Bologna - Tel: 051.4200411 - Fax: 051.633 2100 - PEC: BOPS030004@pec.istruzione.it

Nuova organizzazione dei "Campionati di Giochi Matematici" – Bocconi

a seguito emergenza Covid-19 

1) Le "semifinali" si terranno on line sabato 6 giugno con inizio alle 14.30.

Ciascun concorrente, regolarmente iscrittosi a gennaio/febbraio e che avrà confermato la propria adesione all'iniziativa (compilando un apposito form individuale vedere punto 2), riceverà alle 14.30 di sabato 6 giugno una password che gli permetterà la lettura e l'eventuale stampa dei quesiti della propria categoria e gli consentirà di inviare, sempre on line, le proprie soluzioni. 

I concorrenti svolgeranno dunque la loro gara da casa utilizzando un qualunque pc o dispositivo mobile (tablet, smartphone).  

La gara avrà presumibilmente una durata inferiore (60 minuti per la categoria C1 ecc.), che verrà comunque precisata. Quando il concorrente ritiene di aver completato la propria prova, "consegna" i risultati per mezzo di un controllo di invio delle risposte (Consegna) soggetto ad ulteriore conferma da parte del partecipante; dopo la conferma non sarà possibile da parte sua intervenire in alcun modo per cambiare le soluzioni. Il sistema tiene traccia dell'azione e della tempistica di conferma in termini di data/ora/secondi. Quando il contatore raggiunge lo zero (in termini di tempo residuo), la prova sarà considerata "consegnata".

2) sul sito https://giochimatematici.unibocconi.it, a partire dal 1 maggio e fino al 15 maggio, è necessario compilare il form di conferma dell’iscrizione. La gara del 6 giugno è riservata ai "vecchi" iscritti (di quest'anno) che nel frattempo non hanno chiesto il rimborso e che ora confermano l'iscrizione.

3) Chi fosse impossibilitato a partecipare può chiedere il rimborso della quota di iscrizione, tramite chi ha effettuato il versamento. Solo per gli iscritti tramite la Scuola Copernico scrivendo alla Prof.ssa Fertili (arianna.fertili@copenicobo.istruzioneer.it) manifestando la propria volontà di richiedere il rimborso, tassativamente entro il 10 maggio 

4) Da lunedì 4 maggio a lunedì 8 giugno sarà attivo via mail un helpdesk dedicato ai partecipanti, per aiutarli tecnicamente nella fase di registrazione e nell'accesso al sito. L'helpdesk sarà attivo (nei giorni feriali) dalle 9.00 alle 18.00.  

5) Sabato 16 maggio si terrà un allenamento particolarmente significativo perché con gli stessi testi che negli altri Paesi vengono utilizzati lo stesso giorno per le finali nazionali (on line). La prova si svolgerà con le stesse modalità seguite nell'allenamento del 21 marzo. I partecipanti non devono necessariamente gareggiare sabato 16 ad una certa ora; anzi, per essere certi che regga la infostruttura (ancora quella tradizionale, non quella del 6 giugno che ancora non sarà pronta), è bene che la partecipazione venga diluita nel tempo: la mattina, il pomeriggio, il giorno dopo ecc.

6) le classifiche provvisorie verranno comunicate lunedì 8 giugno. Saranno redatte secondo i consueti criteri di numero di quesiti risolti, punteggio, tempo (per brevità non sarà considerata l'età). PRISTEM-Bocconi risponderà a tutte le eventuali contestazioni e pubblicherà le classifiche definitive martedì 16 giugno. La classifica tradizionale (primo, secondo, terzo ecc. ) è prevista solo per la categoria GP, per via del numero minore di partecipanti. Per le altre categorie, sempre a livello nazionale, i concorrenti verranno suddivisi in fasce. Ad esempio: prima fascia: quelli che hanno risolto tutti i quesiti in meno di x minuti; seconda fascia: gli altri che hanno risolto tutti i quesiti e quelli che hanno risposto correttamente a tutti i problemi meno 1; e così via.

 7) Nella situazione attuale non è dato sapere se si riuscirà a organizzare dopo l'estate la finale nazionale. Realisticamente è molto difficile che questo avvenga, visti tutti i timori e le precauzioni di "distanziamento sociale" che si intendono prendere.

 

Il regolamento della gara ovviamente è sempre lo stesso, quindi non è concesso l’uso di calcolatrici, libri e aiuti di vario genere. Il fatto che la gara si svolga online chiaramente non consente il controllo da parte degli organizzatori ma si auspica che lo spirito della gara sia rispettato: una sfida con se stessi e con gli altri. Confidiamo che tutti si attengano al codice d’onore che ciascuno idealmente sottoscriverà. Questa potrebbe essere anche una buona prova educativa

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.